Trova in soffitta la polizza vita del nonno: vale mezzo milione

2066209_h11_30002256-jpg-pagespeed-ce-0shdc8gvsn
«Sì, sono il nipote di Dante Rossetti e le confermo tutta la storia». Una storia incredibile, che sembra tratta da un romanzo e invece nasce dal ritrovamento nella soffitta di una polizza vita stipulata il 29 maggio 1924 per l’importo di mille lire e mai riscossa. Oggi vale 495 mila euro, ma l’assicurazione non vuol pagare e quindi il nipote Luca si è rivolto alle avvocatesse del Foro di Ascoli, Annalisa De Angelis e Sofia Navarretta, e con loro andrà davanti al Tribunale civile di Roma. Dante Rossetti, classe 1898, caporal maggiore dell’esercito regio nato a Pordenone, morì nel 1944 durante la Seconda guerra mondiale non senza aver pensato al futuro della moglie che, però, se ne andò subito dopo.

http://www.ilmattino.it/societa/persone/pordenone_polizza_dante_rossetti-2066278.html

I commenti sono chiusi.